In riferimento alle Indicazioni per il Curricolo, la Scuola Primaria mira all’acquisizione strumentale degli apprendimenti di base, come primo esercizio dei diritti costituzionali. Ai bambini e alle bambine che la frequentano va offerta l’opportunità di sviluppare le dimensioni cognitive, emotive, affettive, sociali, corporee, etiche e religiose e di acquisire i saperi irrinunciabili. Si pone come scuola formativa che, attraverso gli alfabeti delle discipline, permette di esercitare differenti potenzialità di pensiero ponendo le premesse per lo sviluppo del pensiero riflessivo e critico. Valorizza l’esperienza e le conoscenze degli alunni, attua interventi adeguati nei riguardi delle diversità, favorisce l’esplorazione e le scoperta, incoraggia l’apprendimento collaborativo e con percorsi laboratoriali, promuove la consapevolezza del proprio modo di apprendere (cfr. Indicazioni per il Curricolo) in stretta collaborazione con la famiglia.